Guida essenziale alla direttiva sulla sicurezza delle reti e dei sistemi informativi

Lo scopo di questa guida è quello di sensibilizzare il settore pubblico e privato sull’adozione della direttiva NIS, con un focus particolare sulle misure pratiche che gli Stati membri devono affrontare per recepire la direttiva nella loro legislazione nazionale.

La direttiva NIS è entrata ufficialmente in vigore nel mese di agosto 2016. Gli Stati membri hanno 21 mesi per recepirla nelle legislazioni nazionali e 6 mesi in più per identificare gli operatori dei servizi essenziali.

L’obiettivo principale della direttiva è quello di raggiungere un più elevato livello di sicurezza dei sistemi delle reti e dell’informazione all’interno dell’UE tramite:

  • il miglioramento delle capacità di sicurezza informatica a livello nazionale.
  • l’incremento di cooperazione tra i vari stati dell’Unione Europea
  • rendere obbligatoria la gestione dei rischi e degli incidenti per gli operatori di servizi essenziali e fornitori di servizi digitali.

Potete leggere la nostra guida direttamente on line oppure scaricarla qui.